Tag

,

Chi scrive per il suo tempo, disperi di sopravvivergli.

Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987