Tag

, , , , , ,

wp-1473875573710.jpeg

 -La pena, per esser valida ,dovrà aver sia valenza espiativa sia dissuasiva, essenziale é l’umiliazione …-

Lucrezia non riusciva a seguire il ragionamento di lui,ma il tono minaccioso non le piaceva e questo bastò perché i suoi sensi scattassero allertati dal pericolo. Si trovava nuovamente schiacciata tra il “No”che sapeva avrebbe gridato ,indomabile, e la mancanza di lui che le sarebbe poi stata imposta. Con le spalle al muro era ad un bivio, nuovamente, e sapeva che i loro caratteri incompatibili sempre lì li avrebbero condotti. Restò in silenzio ed attese che l’avversario scoprisse le sue carte. In mente aveva già la sua mossa.

Monika M. Da Come un’isola ( vietata la riproduzione)

Acquista ora il romanzo !