Tag

, , ,

51j1qx20kjl__sy346_

Come sarà la morte, mi domando, e intanto me la immagino con i capelli neri e gli occhi scuri, le dita fredde e asciutte che stringono dove più fa male, così che possa desiderarla sopra ogni altra cosa. La sento trafficare, accanto a me, quasi senza respiro, leggera e profumata come un fiore, come quei fiori che nascono tra i sassi e che per questo sono disposti a sopportare tempesta e vento pur di sbocciare. E in questa attesa ancora mi confonde la sensazione del soffio sulla guancia e del rumore di passi, e poi quel tonfo in lontananza, sordo, come lo scatto d’una serratura. Ecco, si è chiusa la porta sul destino e a me non resta altro che aspettare.

Da Il fiore del male

 

Definire Il fiore del male di Lidia Del Gaudio un racconto è davvero riduttivo , è un vero romanzo , racchiuso in 18 pagine .

L’autrice usa un incipit così potente che ho voluto iniziare questa presentazione proprio usando le sue parole . La narrazione  seziona una parte della storia in modo così efficace che non occorre alcun preambolo per introdurre il lettore nella vicenda , vi ritroverete ad esser spettatori di una storia intima che rivela via via inadeguatezza , fragilità , rimpianti , amore , odio e vendetta .

Il finale si intuisce , ma credo per volere della stessa Autrice : ci coinvolge così profondamente nella vicenda intima e nell’umanità del protagonista da indurci a vivere con lui l’incredulità di ciò che la sua mente si rifiuta di credere, inaccettabile  …

Avvertenze :

Avete poco tempo per leggere ? Ora non avete più scuse .

Controindicazioni : 

Unico difetto… è troppo breve , avrei letto per ora questa storia ! Adatto unicamente agli adulti.

Lo consiglio ? Assolutamente SI  Un Noir al  sapore di vendetta .

Monika M .

Link Amazon del romanzo