Tag

, , , ,

 

51e-aDnXI7L

Buongiorno!

Il libro di cui oggi vi parlerò è un Fantasy, ma molto originale!

Aaron e gli dei combattenti – Il Prescelto (Primo volume)  di Claudio  Massimo è un fantasy che affonda le radici nella vera magia: quella dei Druidi e della terra di Irlanda.

Quel che in questo racconto mi è piaciuto molto è l’originalità della storia,  ossia… la fantasia non investe un mondo immaginario, o almeno non solo! Ad esser fantastico in questo romanzo è la stessa realtà che viene percepita in modo magico dal protagonista.

Aaron ha da sempre strane visioni che lo fanno apparire bizzarro persino alla sua stessa famiglia, invero non a tutti…suo nonno sa bene cosa rappresentano quegli strani Guerrieri di Luce che il nipote intravede nel bosco! Questo romanzo vi farà creder che la magia è di questo mondo! Mi piace pensarvi immersi in osservazioni del quotidiano mentre vi domanderete ” e se Aaron avesse ragione? Se davvero ci fosse un mondo magico che mi circonda?”

Bellissima è l’idea di contrapporre il Male ed il Bene in una lotta che investe tanto i mondi paralleli quanto quello reale, unendoli in un’unica ed epica battaglia per non soccombere alle forze oscure. Questa infatti è la missione del protagonista…

I dialoghi ci introducono nella vita familiare di Aaron e  sono certa siano adatti ad un pubblico di giovanissimi che riscoprirà tra queste pagine alcune credenze e leggende che da lontano provengono, e che magari faranno proprie per affrontare il Mondo in modo più consapevole e magico. La scrittura è fluida e non annoia mai, gli eventi sono ben narrati e tutto scorrerà davanti ai vostri occhi come fosse un film.

Ideale come libro da leggere nel periodo estivo, durane le vacanze, un’ottima fuga dalla noioso quotidianità!

Come dice lo stesso titolo è previsto un seguito e non ci resta che attendere le nuove avventure… ma per ora vi consiglio di leggere questo!

Avvertenze :

La vicenda si tinge in più punti di mistero e vi ritroverete senza fiato in attesa gli eventi vi chiariscano le idee.

Controindicazioni : 

Se come me amate l’Irlanda invidierete non poco i protagonisti della storia.

Lo consiglio? Assolutamente Si , adatto anche a chi non ama il genere Fantasy .

 

Monika M.

 

Link Acquisto del romanzo