Tag

41HMS7-qYfL

 

TRAMA:

Diletta è operatore socio sanitario in una casa di riposo del suo paese, Macerata. Sta per sposarsi con Vittorio quando inaspettatamente lui la lascia dopo averla tradita. Diletta, presa dallo sconforto, decide che non si innamorerà mai più, perchè l’amore, quello vero, non esiste, almeno finchè non incontra Alessio, giovane avvocato, sensibile e altruista, fidanzato con Carlotta, acerrima nemica di Diletta fin dai tempi delle superiori. Quando di nuovo la vita la pone di fronte ad una scelta difficile, Diletta dovrà decidere se affrontare le sue paure e ritrovare l’amore o rinunciare a lottare per sè stessa e la propria felicità.

 

VE NE PARLO

 

 

Il bello dei romanzi rosa è che alleggeriscono l’animo, donando ore di spensieratezza!
L’autrice affronta un tema doloroso: il tradimento, ma riesce a parlarne con garbo e forza, donando al lettore una dolce speranza.
La vita, al pari delle narrazioni più fantasiose, riserva sempre delle sorprese… felici o amare… la differenza però è data dalla nostra risposta.
Diletta verrà lasciata dal suo amore a pochi giorni dal matrimonio, come se non bastasse la donna che tra loro si insinua è una sua conoscenza! Devastata dalla delusione cerca rifugio nelle persone care e da qui inizia la sua rinascita.

 

 

Dopo lo stordimento iniziale Diletta decide di non subire passivamente gli eventi ma, al contrario, di sfruttare a suo favore i cambiamenti seguito dopo il tradimento di Vittorio.

 

 

L’insegnamento del romanzo è molto alto: qualunque cosa ci accada dobbiamo essere pronti a cogliere nuovi doni, senza chiuderci e perdere la speranza.
La storia è narrata in prima persona ed è impossibile non affezionarsi a Diletta ed ai suoi due nipotini!
Un romanzo leggero, per un pomeriggio di coccole e dolci emozioni!
Buona lettura,

Monika M.