Tag

, ,

La contessina Belle de Beauregard, cresciuta nello sfarzo dorato del castello del padre, non sa che lo scontento popolare di cui tutti parlano al villaggio sia il preludio della Rivoluzione pronta a infiammare la Francia. Anzi, pensa di dimostrare la magnanimità del suo ceto offrendo lavoro a uno del popolo. Non immagina che l’aitante Démon Lacroix, incaricato di gestire le scuderie, finisca per accendere le sue notti di fantasie proibite. E non immagina nemmeno che gli eventi, con la presa della Bastiglia, la costringeranno a un compromesso proprio con quell’uomo: un cittadino della nuova Repubblica, che detesta e al tempo stesso la attrae pericolosamente…

350x583xPASSIONE_165_jpg_pagespeed_ic_z3X3n6KePq.jpg

Irresistibile non è solamente il personaggio nato dalla penna di Mathilda Blake: Démon Lacroix! Irresistibile è la trama di questo romanzo ambientato a partire dal 1785 con la rivoluzione francese ormai innescata che, da Parigi, rischia di estendersi fino alle porte del castello dei Beauregard, dove la bellissima Belle vive con suo padre: il conte.

Ma iniziamo proprio da Dèmon Lacroix, un affascinante popolano che, suo malgrado, diverrà oggetto dei desideri delle donne, nobili e non.  Proprio questo lo condurrà nelle scuderie della contessina Belle. Nonostante il suo fascino irresistibile Démon capirà presto come le donne gli preferiscano  uomini ricchi e meno prestanti e questo scatenerà in lui un odio sia verso le donne, sia verso i ricchi. Questi sentimenti immaturi cresceranno poi con le esperienze di vita e gli studi, fino a formare un mente illuminata e progressista! Démon è infatti un ribelle, un figlio della rivoluzione, ma proprio il suo intelletto lo eleverà dalla violenza cieca che questa genererà invece nel popolo, tirando fuori unicamente il lato peggiore delle persone.

Belle, al contrario, nasce nel suo mondo dorato, cresciuta dal solo padre tramite una rigida educazione aristocratica che impedirà, inizialmente, alla ragazza di comprendere il temperamento di Démon. La sua mente è incapace di andare oltre la differenza sociale che li divide,  nonostante ne sia infatuata trova disdicevole innamorarsi di un villano. Lotterà così contro il suo stesso cuore fino all’estrema difesa: perderlo!

Come i due protagonisti notano, in un loro dialogo, le cose che li accomuna sono diverse, nonostante la disparità sociale, e l’orgoglio è una di queste. Proprio questo feroce sentimento decreterà l’impossibilità di donarsi all’altro, negando persino a loro stessi i sentimenti provati.  I due protagonisti rappresentano lo scontro sociale che dilaga nella nazione!

La vera personalità di Démon verrà rivelata pagina dopo pagina e impareremo a conoscerlo assieme a Belle, comprendendo come un cuore ferito possa apparire colmo di odio. Odio che dilaga tra la gente affamata fino a terrorizzare la giovane Belle, la cui unica colpa è quella di esser nata nobile. Nonostante la sua generosità pochi saranno disposti a giudicarla con onestà, ma tra questi ci sarà Démon che la salverà da morte certa!

L’autrice costruisce attorno ai due personaggi una fitta rete di eventi storici talmente ben incastonati nella storia da rendere tutto vivido e reale. Non solo, il romanzo offre al lettore una visione più ampia di quel che fu la rivoluzione francese, nata con degli alti ideali ma naufragata poi nel terrore e violenza. L’utopia di giustizia si scontrerà con la pochezza dell’animo umano che altro non brama se non vendetta!

Non vi svelerò gli eventi che vedranno i due protagonisti divenire complici, la trama è davvero ben congeniata e spiazza continuamente il lettore… e la povera Belle! In molti paragrafi, come Belle, ho trattenuto il respiro…. ed assieme a lei ho vissuto una storia d’amore davvero unica!

Il personaggio del Conte, padre di Belle, rappresenta forse al meglio l’ ottusità dell’aristocrazia del tempo, incapace di vedere oltre il cancello delle proprietà. Cieco persino davanti alla felicità della figlia. Cieco davanti ad una realtà inarrestabile!

Vi aspettate unicamente un romanzo pieno di passione? Beh no, è molto di più!

Non vedo l’ora di leggere il seguito! Se come me amate quel periodo storico, amerete questo romanzo!

Monika M.