Tag

untitled.png

 

 

La ragazza con l’orecchino di perla!

Romanzo di Tracy Chevalier dal quale è stato tratto il celebre film che riporta il medesimo titolo. Per chi come me ama l’arte questa storia è una vero e proprio sogno! Quante volte abbiamo fantasticato davanti ad un’immagine chiedendoci quale storia nascondesse? Quella raccontata nel romanzo è veramente avvincente… anche se in realtà molti ritengono che la modella fosse la figlia del pittore.

L’eco del romanzo, e poi del film, è stato così potente che le visite al museo, che ospita tale quadro, sono incredibilmente cresciute: tutti ora bramano vedere il volto che tanto mistero nasconde e racchiude.

Non trovate sia incredibile questo potere che le parole e le immagini ci offrono?

La narrazione inizia con la sedicenne Griet mandata a servizio dal pittore. Essendo figlia di un uomo non vedente ella ha una capacità straordinaria: riposizionare tutto esattamente dove si trovava, dopo aver pulito la stanza, e per questo le viene concesso di rassettare l’atelier dell’artista. Questo le addosserà invidie e malcontento all’interno della casa che la tiene a servizio.
Su commissione di un facoltoso cliente ella verrà ritratta per dar modo all’uomo di sedurla e saranno proprio quegli orecchini, ritratti nel quadro, a mettere la giovane nei guai…

Non vi dirò altro… se non conoscete la storia vi invito a leggerla.

Un saluto.

Monika M