Tag

, , , ,

 

56913348_688747291541965_3472808571547156480_n

RICCARDO 

” Non vedo cosa ci sia di strano se voglio invitare qualche amico alla tua cena di domani sera…” ho detto a mia moglie con la massima pacatezza, per nascondere l’ansia che provo.  Lei si fa sempre più sospettosa, e quelli non accettano un no come risposta!

Se ho imparato una cosa da lei, e dal suo marcio mondo, è che le conoscenze in politica tornano sempre utili, ed essere introdotti in certi ambienti fa gola a questi criminali. Quando hanno il dominio della strada mirano subito al palazzo!

“Occorrono anche i pedoni” Questo  ha risposto quando ho minimizzato sugli invitati, del resto sono mezze calzette.  Siamo usciti dalla palestra con un accordo: io lo avrei introdotto in questo mondo, lui non mi avrebbe fatto mancare coca e mignotte. Ho sorriso: quei vizi me li paga, a sua insaputa, già mia moglie.

” Voglio di più.” ho detto, fingendo una sicurezza che con certi tipi è utile sfoggiare, ma che allo stesso tempo risulta poco credibile.

Quello stronzo ha tirato fuori dalla tasca una busta che mi ha messo in mano. Ho pensato fosse una mazzetta finché non ho notato il ghigno di vittoria sul suo volto.

” Aprila!”  ha ordinato.

Quando ho visto le foto che mi ritraevano con quella troia ho serrata istintivamente la mascella, furioso: mi tengono per le palle!

Se queste foto arrivassero nelle mani di Clara sarei rovinato!

“Stai tranquillo,” ha poi aggiunto, “sono un tipo generoso, ma stai al posto tuo e non fare lo stronzo! ”

Lo guardo allontanarsi, può vestirsi con abiti firmati ma la puzza di strada non gli si toglie di dosso e domani dovrò accogliere questa feccia in casa nostra.

 

 

 

Monika M ©

( Il brano è sottoposto a copyright )

 

A mercoledì prossimo!!

 

Puoi leggerlo anche su WATTPAD