thumbnail

L’avverbio viene dal latino ad verbum e significa “vicino al verbo”

è una parte invariabile del discorso, la cui funzione è determinare il significato di un verbo.

Ci sono diversi tipi di avverbi, perché a seconda della funzione che svolgono essi si dividono in diverse categorie: di tempo, di luogo, di quantità, di modo, di valutazione o giudizio, di interrogazione, di presentazione e di dubbio.

Alcuni esempi:

Velocemente, bene, male, quasi, come, sono avverbi di modo.

Avverbi di tempo troviamo: ora, mai, sempre, prima, dopo, ancora.

Avverbi di luogo,  sono: davanti, dietro, dentro, fuori, sopra, sotto.

Avverbi di quantità, invece, ricordiamo: molto, poco, più, meno, parecchio, tanto.

 

IMG_20190504_072755_415.jpg